Informazioni
D-Hub - Un centro per fermarsi, incontrarsi e ripartire
Descrizione

D-HUB è un atelier di Riuso Creativo, quindi un luogo dove si mettono in moto le mani, la creatività, l’espressione. Ma è anche un centro, un fulcro, pensato perché le persone possano fermarsi, incontrarsi, stare in relazione e ripartire: un luogo, dunque, dove chiunque possa sentirsi accolto e (ri)scorprire il valore del lavoro manuale, dell’artigianato, della relazione.

 

Mission: 

D-HUB nasce con una doppia anima: da un lato vuole configuararsi come laboratorio urbano/bene comune, accessibile a tutta la cittadinanza; ma vuole essere anche un centro di reinserimento socio-lavorativo: si rivolge, in particolar modo, alle ragazze madri, come spazio dove svolgere tirocini formativi e socializzanti, apprendere nuove competenze e validare quelle possedute. Ha un canale di collaborazione preferenziale con il Centro Diocesano Aiuto Vita, ma resta aperto alla cittadinanza, alla scuola, all’università e ad altri servizi e strutture sociali.

Chiunque desideri sperimentare la sua creatività e il riuso creativo, può venirci a trovare negli orari di apertura.

 

I NOSTRI LABORATORI

Sono previsti dei laboratori permanenti (orario estivo):

-          Sartoria: lunedì e venerdì mattina dalle 9,30 alle 12,30 con Paola e martedì mattina (10,30 - 12,30) con la sartofficina;

-          Autoproduzione cosmetici, prodotti per la casa e alimenti: mercoledì mattina (9,30 - 12,30);

-          Bigiotteria, carta pesta o scrap-booking: martedì pomeriggio (14,30 – 19,00);

-          Creazione della carta: mercoledì pomeriggio (15,30 – 18,30);

-          Creazione di giocattoli: giovedì pomeriggio (14,30 – 19,00).

PERCHÉ IL RIUSO?

Scegliamo di trasmettere una cultura della valorizzazione e del rispetto, attraverso la riduzione di scarti (sia quotidiani e familiari, sia industriali) e sprechi (da qui un laboratorio di auto-produzione).

Ci interessa (we care!) metterci in dialogo con i servizi alla persona, anche per ripensare creativamente interventi di capacitazione; ma anche con tutto il movimento delle “altre economie” e dei molteplici atelier che stanno nascendo in Italia: D-HUB vuole porsi anche come centro di studi e di ricerca, dove operatori sociali, studiosi, curiosi, piccole e medie aziende, scuole… possano trovare uno spazio di dialogo e di ripensamento dell’azione.

 

QUALI SONO LE MODALITÀ DI ACCESSO?

D-HUB è aperto al pubblico e alla cittadinanza, chiunque può venire a trovarci. Da noi trovi sempre la possibilità di mettere in moto la creatività e la manualità, qualcuno che possa aiutarti nel farlo, un buon the, delle letture che ispirano il nostro agire, un divano dove sostare, un angolo attrezzato dove portare il tuo bambino e/o la tua bambina…

Se sei una struttura di accoglienza o un operatore sociale, possiamo tracciare insieme dei percorsi. La stessa cosa vale se sei una mamma, una sorella, una figlia: vogliamo che ognuno trovi la sua dimensione nell’atelier e ci prodigheremo perché questo avvenga.

 

Storia

D-Hub nasce alla fine del 2013 con l'obiettivo di generare percorsi di auto-impresa per donne. Da allora, ecco il nostro percorso:

- marzo 2014: Apertura dell'Atelier, in via Gaetano Trezza, 34;

- gennaio 2015: Avvio della collaborazione con il Laboratorio Common Ground, che ha aperto una sartoria con macchinari industriali affianco a noi, in via Gaetano Trezza, 32B;

- gennaio 2016: Gestione dei Giardini dell'ex-Nani, per quanto riguarda apertura/chiusura e sorveglianza, ma anche per delle proposte culturali, artistiche e artigianali.

Contatti