Informazioni
"Nessuna strada ha mai condotto nessuna carovana fino a raggiungere il suo miraggio, ma sono i miraggi hanno messo in moto le carovane" (Henry Desroche)
Descrizione
Mission: 

Mag Verona nasce come Società di Mutuo Soccorso. Dal 1978 è impegnata nell’ Economia Sociale e nella Finanza Etica, con la convinzione profonda che una differente qualità della vita si innesta nelle relazioni e nelle reti di fiducia producendo buona economia e buon lavoro.

Mag crede nella possibilità di costruire una società più equa, più giusta e gioiosa. Così che tutte e tutti abbiano la possibilità di essere protagonisti e responsabili della propria esistenza, superando indifferenza e apatia politica. Condividendo la cura di ciò che di benefico abbiamo ricevuto dal territorio, dal pianeta e dalle appassionate e generose attività dalle generazioni che si sono impegnate prima di noi. Oggi chiamiamo tutto questo Beni Comuni.

 Mag ritiene che l’ economia ed il denaro debbano essere al servizio delle persone, che attraverso il lavoro autogestito, le attività inventate, create ed autorganizzate, possano realizzare le aspirazioni di donne e uomini mettendo al centro gli scambi, la reciprocità, il mutualismo e la cura delle relazioni.

Mag Verona sostiene nuove forme di economia e di lavoro, anche di utilità sociale, attraverso un CentroServizi ed attraverso attività di Formazione all’Impresa Sociale, all’auto-imprenditività Cooperativa, e alle Iniziative personali di Microeconomia. Anche con interventi di Finanza Solidale e di Microcredito.

Mag pratica e promuove  la cultura della libertà coniugata  all’ interdipendenza del buon vivere nelle comunità e nelle reti sociali.

Verona, 23 gennaio 2014

Storia
Date: 
Dicembre 22, 1978

La Mag. Soc. Mutua per l’Autogestione nasce a Verona nel 1978 sulla scia di tante esperienze di autogestione che si costituiscono in Italia nel lavoro industriale (occupando fabbriche dismesse) in agricoltura (occupando terreni abbandonati) e nei nascenti servizi territoriali (superando l’istituzionalizzazione di persone con ferite fisiche o psichiche) . Fin dall’inizio la Mag orienta i/le associati a ripensarel’uso del denaro privato e ad indirizzarlo ad attività sociali e mutualistiche. Nasce così la finanza etica e solidale a cui si ispirano altre 6 Mag in Italia e successivamente Banca Popolare Etica.

La Mag nasce come Società di Mutuo Soccorso – in base a una legge del 1886 - legge ancor oggi presente nell’ordinamento giuridico italiano.

A volerla fortemente fu l’avvocato Giambattista Rossi, affiancato dall’allora giovanissima Loredana Aldegheri e tanti altri, tra cui Lino Satto e Maria Teresa Giacomazzi ancor oggi responsabili della Mag.

Scopo della Mag, anche attraverso il Centro Servizi dedicato(Mag Coop. Servizi), è promuovere e accompagnare con percorsi di orientamento, di formazione professionale/culturale, di servizi imprenditivi e di micro finanza, imprese associative e di lavoro non a scopo di lucro condotte con il metodo dell’autogestione (cooperative mutualistiche, associazioni d’impresa, fondazioni di comunità, onlus).

Le realtà collegate stabilmente alla Mag sono oltre 370 ed operano in diversi settori: agricoltura biologica; accoglienza, cura e inserimento lavorativo dei soggetti deboli; servizi socio-sanitari alla persona; produzione e commercializzazione di prodotti artigianali e industriali; servizi tecnici e ausiliari; educazione e animazione; commercio equo e solidale; servizi sul territorio; ricreazione, cultura e arte.

     Oltre 870 sono state le imprese sociali nate e cresciute con i supporti della Mag nel tempo.

     Dal 2005 la Mag ha attivato, nell’ambito di un progetto europeo Equal, uno sportello di microcredito, che offre attività di prestito rivolta a persone e microimprese in situazioni di povertà di nuova generazione, che non trovano risposte al loro bisogno di credito nel circuito bancario tradizionale.

Con il programma Equal – denominato Macramè - all’interno della Mag nasce nel 2005 la LUES, Libera Università dell’Economia Sociale, per consolidare saperi pratici, scambiare conoscenza con comunità filosofiche, scientifiche, di ricerca e realizzare attività di formazione, laboratori di crescita culturale, legati al territorio nel Terzo Settore, producendo materiali didattici e divulgativi. Ne è la curatrice editoriale e didattica Alessandra De Perini della Rete delle Città Vicine.

Nella Mag lavorano stabilmente 14 consulenti, occasionalmente 15 esperte/i, docenti, 8 volontari/e.

La Mag edita da vent’anni un trimestrale Autogestione e Politica Prima, rivista di azione Mag e dell’Economia Sociale. 

Contatti
via Cristofoli 31/a
37138 Verona VR
Italia
0458100279

Pagina facebook

Progetti e collaborazioni

Forum Rete Buon Vivere e Rete Nuove Vite Contadine ed InterGAS al Bosco d'Albarella
I volti e le realtà della Retebuonvivere

Prossimi eventi

26 Giu 2017 - 17:30
Casa Comune Mag, Verona